Peperone

Il Peperone (Capsicum Annuum) fa parte della famiglia delle Solanacee e del genere Capsicum, che comprende anche il peperoncino, la sua variante piccante. È un tipico frutto-ortaggio estivo e si presenta in 3 varianti di colore: giallo, verde e rosso.

Valori energetici e nutrizionali (per 100g di parte edibile)

Valore energetico 25 kcal

Valori nutrizionali

  • Acqua 93 g
  • Grassi 0,22 g
  • Carboidrati 5 g
  • Proteine 1 g
  • Fibra 1,6 g
  • Calcio 9 mg
  • Sodio 3,5 mg
  • Fosforo 21 mg
  • Potassio 172 mg
  • Ferro 0,46 mg
  • Vitamina B1 0,05 mg
  • Vitamina B2 0,04 mg
  • Vitamina C 113 mg

Il Peperone ha un modesto apporto nutritivo ma è ricco di Vitamina C. Tuttavia, quando viene consumato cotto, questo elemento scompare. Consumato crudo, invece, esercita un’azione stimolante sulle secrezioni gastriche: risulta utile per coloro che desiderano incrementare la produzione di succhi digestivi, mentre non è indicato per chi soffre di gastriti e ulcere. Contiene flavonoidi e capsaicinoidi che hanno un effetto antibatterico e antiossidante, da cui la fama di alimento antitumorale.

Curiosità

Il peperone si è dimostrato utile anche nella cura di malattie da raffreddamento come raffreddore, sinusite e bronchite, grazie all’elevato contenuto di Vitamina C, superiore addirittura a quello degli agrumi.

 

Fonte: “Curarsi con il cibo” – Paolo Pigozzi;

“Come curarsi con la frutta” – Vincenzo e Chiara Fabrocini

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Translate »